"Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. Art. 21 della Costituzione italiana"
Messaggio
  • Cookie Policy

    Questo sito Web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito Web, acconsentite che possiamo collocare questi tipi di cookie sul tuo dispositivo.

    Mostra informativa sulla privacy

    Approfondisci

Iscriviti alle newsletter

I fatti e le opinioni

Ascolta la tua radio

Calendario per la ricerca degli articoli pubblicati

< Gennaio 2017 >
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

A proposito di......
la balbuzie Stampa E-mail
Scritto da Ingrid   
Sabato 12 Settembre 2009 08:57

Balbuzie 

150 mila bimbi italiani balbettano, fino a 6 anni nessun allarme

 

Un piccolo esercito dalla lingua non proprio sciolta: in Italia sono circa 150 mila gli 'under 18' che balbettano. 
Ultimo aggiornamento Sabato 12 Settembre 2009 11:47
 
cinque mesi fa Stampa E-mail
Scritto da Magda   
Domenica 06 Settembre 2009 11:19

per non dimenticare.....

 

Ultimo aggiornamento Domenica 06 Settembre 2009 11:19
 
Università italiane: molto care Stampa E-mail
Scritto da Minerva   
Domenica 30 Agosto 2009 11:08

 LE DIFFICOLTÀ DEI NOSTRI STUDENTI 

 

Più care, meno utili


Università italiane bocciate in Europa  

Ultimo aggiornamento Domenica 30 Agosto 2009 11:33
 
i platani di Viale Pindaro Stampa E-mail
Scritto da Flora   
Sabato 29 Agosto 2009 06:55

 

Avv. Antonio BLASIOLI

Consigliere comunale

PDComune di Pescara

Cell. 3392738723 –

email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

Pescara, 27 agosto 2009  

COMUNICATO STAMPA: fino a che punto dobbiamo sopportare ancora questi atti d’inciviltà contro la natura?  

Fino a che punto dobbiamo sopportare ancora questi atti d’inciviltà contro la natura?

E’ questa la domanda che mi sono posto passando dinanzi all’Università G. D’Annunzio di V.le Pindaro. 

Gli stupendi platani trasformati in bacheche gratuite per gli annunci più vari, dalle locazioni, agli affitti, alla vendita di libri, alle ripetizioni fino addirittura agli spettacoli della movida Pescarese.

Tutti i platani completamente ricoperti e variopinti, con scotch e puntine attaccate ovunque. 

Mi chiedo se siamo una città civile, se è così che Pescara piace farsi ricordare ai turisti, se e come possiamo educare alla civiltà se poi nessuno interviene. 

Per questo motivo il 26 agosto 2009 ho presentato una mozione al Consiglio Comunale di Pescara in cui ho chiesto un impegno dell’Amministrazione Comunale ad istallare delle bacheche gratuite per tutti questi annunci in modo da preservare le piante di platano e nello stesso tempo dare un giusto spazio agli annunci degli studenti.  

                                Il Consigliere Comunale  

                                  Avv. Antonio Blasioli

Ultimo aggiornamento Sabato 29 Agosto 2009 07:07
 
Laurea in stupidità Stampa E-mail
Scritto da Minerva   
Venerdì 28 Agosto 2009 09:21
Laurearsi in stupidità: in Usa si può

Il vecchio Occidental College di Los Angeles, dove ha studiato il presidente Obama,
Ultimo aggiornamento Venerdì 28 Agosto 2009 17:38
 
l'Abruzzo chiede, il Salento risponde Stampa E-mail
Scritto da Agnese   
Martedì 25 Agosto 2009 20:55

29 agosto 2009, ore 21.30 Sagrato Chiesa di Santa Cesarea Terme   

 

         “L'Abruzzo chiede il Salento risponde”

 

 

Una serata di solidarietà per l'Abruzzo, mirata a raccogliere fondi per la ricostruzione della Basilica di Santa Maria di Collemaggio, icona di spiritualità, arte, cultura e fondamentale memoria storica del Paese.Ideata dal prof. Enrico Cuccodoro, docente nell'Università di Teramo e nell'Università del Salento, Cittadino onorario della Città di Santa Cesarea Terme.

E' giunta nel Salento la fiaccola di

 

 

 

Papa Celestino V

 

 

La Solidarietà della Terra d'Otranto, per l'Abruzzo ferito dal terremoto del 6 Aprile scorso, si dà appuntamento per sabato prossimo a Santa Cesarea Terme.

Nelle giornate del secolare rito della Perdonanza che l'Abruzzo celebra in ricordo del suo amato papa Celestino V e che prende l'avvio dall'

                             Accensione del Fuoco del Morrone

quest'anno fatto transitare per tutti i campi e tendopoli delle zone colpite – il Salento vuole essere vicino a quelle popolazioni, condividendo le loro tradizioni e memorie, per favorire la ricostruzione della Basilica di Collemaggio, icona di spiritualità, arte, cultura e identità storica, nazionale e mondiale.

L'Associazione Celestiniana di Sulmona, grata ai Salentini per l'iniziativa benefica, ha inviato la Lampada con il Fuoco del Morrone, la cui Accensione sul sagrato della Chiesa  del Sacro Cuore di Gesù apre solennemente la serata di Solidarietà.

Un eccezionale rito spirituale che per il Salento coincide con le celebrazioni della Perdonanza Celestiniana, nella Basilica di Collemaggio all'Aquila. 

Con il Corpo dei Vigili del Fuoco e la rapprsentanza della Croce Rossa Italiana saranno presenti tutti i gruppi del volontariato salentino che hanno concorso a portare aiuto ai terremotati abruzzesi.

Le squadre della Protezione Civile e delle Misericordie interverranno con loro rappresentanti e mezzi in dotazione.

Ultimo aggiornamento Martedì 25 Agosto 2009 21:10
 
l'Artigianato è vivo, viva l'Artigianato Stampa E-mail
Scritto da Domitilla   
Sabato 22 Agosto 2009 11:10

L’Artigianato è sempre vivo 

Rilanciare il comparto dell'artigianato, sia quello specifico artistico che quello legato ad attività innovative, sopperendo alla mancanza di ricambio generazionale che potrebbe, nel giro di pochi anni, fare sparire alcuni vecchi mestieri.

E' quanto ha ribadito Antonio Autilio, Assessore Regionale alla Formazione-Lavoro-Cultura, che ha partecipato a Lauria alla manifestazione promossa dalla Confartigianato sul tema dell'arte e dell'artigianato lucano.

Autilio ha evidenziato che sono proprio iniziative come quella di Lauria della Confartigianato che hanno un forte significato culturale per avvicinare i giovani ad attività lavorative che purtroppo registrano ancora una scarsa attenzione.

''La Regione Lucania, attraverso la Lr 28/2006 sull'apprendistato, che viene considerata anche da altre Regioni una '”normativa modello”, sta facendo il possibile, anche se -ha affermato Autilio- scontiamo la carenza di norme attuative della legge nazionale di riforma del sistema del lavoro (la cosiddetta Legge Biagi) e la scarsa concertazione in materia tra Stato e Regioni''.

''Siamo in dirittura d'arrivo per l'approvazione di un catalogo di offerta formativa specialistica che contiene, tra l'altro, misure per l'apprendistato -ha aggiunto l'assessore- che è uno strumento utile specie per il tessuto imprenditoriale lucano formato da micro-aziende e al tempo stesso per accrescere l'occupazione stabile''.

E' questa la risposta che la Regione Lucania cercherà di dare all'allarme lanciato proprio in questi giorni dalla Confartigianato Imprese nazionale relativo alla mancanza di figure professionali nel settore artigiano e delle piccole e medie imprese .

''In una situazione di grave crisi occupazionale - ha detto ancora
Autilio - non possiamo permetterci che aziende artigiane anche nella nostra regione richiedano figure professionali che, evidentemente, specie tra i giovani sono considerate di “scarsa attrazione
”.

''C'è dunque bisogno -ha concluso l'assessore- di svolgere una specifica campagna di informazione ed orientamento dei nostri giovani a partire dalla scuola per rilanciare il lavoro artigiano che, come ha testimoniato la manifestazione di
Lauria, consente grandi margini di creatività in grado di raccogliere soprattutto le aspettative dei giovani e di autonomia imprenditoriale''. (Asca)

Ultimo aggiornamento Sabato 12 Dicembre 2009 08:41
 
Controllo della velocità Stampa E-mail
Scritto da Kate   
Venerdì 21 Agosto 2009 15:34

Controllo della velocità

stop a pattuglie nascoste e autovelox privati

Stop alla gestione degli autovelox da parte di società private e alle pattuglie nascoste per la rilevazione della velocità, che dovranno invece essere chiaramente segnalate: sono alcune delle novità contenute in una direttiva emanata dal ministro dell'Interno Roberto Maroni a ridosso dei primi rientri dalle vacanze per disciplinare l'utilizzo degli strumenti di controllo della velocità.

Ne dà notizia una nota della polizia stradale.

La direttiva firmata dal ministro, inviata ai prefetti e agli organi di polizia stradale, prevede inoltre che, a tutela della privacy, le foto o le riprese video delle automobili che compiono illeciti vengano trattate solo da personale degli organi di polizia incaricati al trattamento e alla gestione dei dati.

Il compito di monitorare il fenomeno della velocità sul territorio e di pianificare le attività di controllo - si legge nella nota - è affidato ai prefetti, che dovranno anche individuare i punti critici per la circolazione dove si registrano più incidenti e allestire sistemi di controllo remoto, per consentire il controllo di tutti i conducenti che passano in un determinato tratto di strada con contestazione successiva della violazione. (Reuters)

Ultimo aggiornamento Sabato 12 Dicembre 2009 08:43
 
Le città più costose del mondo Stampa E-mail
Scritto da Liza   
Venerdì 21 Agosto 2009 08:28

Le città più care al mondo

Secondo la ricerca "Cost of Living" pubblicata da Mercer (società internazionale di consulenza su risorse umane e investimenti), Mosca risulta un terzo più cara di New York, che figura al quindicesimo posto, dopo Singapore e prima di Dublino. 

 

Lo studio del giugno di quest'anno segue l'analogo studio pubblicato a marzo dalla rivista inglese The Economist, secondo il quale la città più costosa del mondo sarebbe Oslo davanti a Parigi, Copenhagen e Londra.
Ultimo aggiornamento Venerdì 21 Agosto 2009 09:21
 
Stalking Stampa E-mail
Scritto da Laura   
Giovedì 20 Agosto 2009 07:51

In aumento il fenomeno di stalking  

 

Persone comuni Non necessariamente ex. Anche vicini di casa e colleghi d’ufficio. Nell’ultimo mese e mezzo sempre più donne: mogli, amanti, madri. Sono gli stalker,
Ultimo aggiornamento Giovedì 20 Agosto 2009 08:37
 
«InizioPrec.123456789Succ.Fine»

Pagina 6 di 9

il primato

Per esprimere un commento, è sufficiente registrarsi

Password

  • Password dimenticata?
  • Nome utente dimenticato?
  • Registrati
  •  

    Gli articoli pubblicati sono espressioni dei singoli estensori e si declina ogni responsabilità sul loro contenuto. Le foto riprodotte in questo sito provengono in prevalenza da Internet e sono pertanto ritenute di dominio pubblico. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica ilprimato@ilprimato.com

     

    Link consigliati

    Fedam
    Federazione Abruzzo Molise delle Banche di Credito Cooperativo
    Maico
    Maico, apparecchi acustici, sentire bene è vivere meglio
    PASQUALE SCARPITTI
    Pasquale Scarpitti giornalista poeta letterato nato a Castel di Sangro vissuto a Pescara Abruzzo.

    Per ogni visitatore

    viene conteggiato solo
    il primo ingresso

    Calcola il giorno

    Giorno (1-31):

    Mese (1-12):

    Anno (es. 1960):

    Data inserita:

    Giorno della settimana:


    Japon porno
    Akrep Burcu Terazi Burcu
    arac muayene randevu arac randevu arac muayene alma bilinmeyen numaralar canli sohbet numarasi sohbet hatlari canli sohbet hatlari uyap dava sorgulama trafik ceza sorgulama dava sorgulama vergi borc sorgulama emeklilik hesaplama ne zaman emekli olurum