Un occhio dallo spazio scopre 17 piramidi

Il satellite ha individuato nuovi tesori nell’area di Saqqara

"Sepolti sotto la sabbia ci sono migliaia di tombe e di villaggi"

di Carlo Grande

Scoprire una piramide egizia è il sogno di tanti archeologi, ma non è tempo di Indiana Jones che fuggono lungo cunicoli sabbiosi o nella giungla: oggi ci pensa il satellite, assai più preciso anche se non altrettanto romantico o cinematografico.

Il Colosseo torna a splendere col mecenate del made in Italy

Diego Della Valle finanzia il restauro per 25 milioni. Si partirà a marzo e i lavori dureranno circa 36 mesi. Il patron della Tod's: "Non metterò nessuna scarpa sull'Anfiteatro".

di Silvia Sfregola

Le voci giravano da mesi ma nessuno sembrava crederci. Almeno fino a ieri mattina, quando Ministero per i Beni e le Attività culturali e gruppo Tod's S.p.A. hanno firmato l'intesa per dare il via ai lavori di restauro del Colosseo.

Bella come una Venere

L'offerta di Adriano alla sua divinità

di Antonio Angeli

L'imperatore Adriano adorava Roma, la Città Eterna, e Venere, dea della bellezza. A queste volle rendere un solenne omaggio, degno del sovrano del mondo. Per questo ordinò la costruzione di un grande edificio, del quale, però, non riuscì mai a vedere il compimento.

Il Tempio di Venere e Roma fu inaugurato nel 141 dal suo successore, Antonino Pio.

Nuova vita per i Rotoli del Mar Morto

Grazie a un accordo tra le autorità israeliane per l'antichità e Google i testi biblici del I sec. d.C. saranno online.

Con testo a fronte e traduzione all'aramaico

 

Dopo Google Earth, Street View, e le versioni digitali di Marte e della Luna, anche i Rotoli del Mar Morto saranno visionabili da una pagina dedicata da Google. Il grande motore di ricerca ha stipulato un accordo con le autorità archeologiche israeliane per l'utilizzo delle immagini degli antichi testi su cui si basano molte delle interpretazioni apocrife del Nuovo e del Vecchio Testamento.

Preistoria, la prima pagnotta è italiana e risale a 30mila anni fa

La rivista dell'Accademia delle scienze degli Stati Uniti ha pubblicato i risultati di una ricerca condotta sul sito di Bilancino, nel Mugello.

Gli studiosi hanno trovato una macina e un macinello di arenaria con tracce di farina ricavata dalla radice di una pianta palustre