Pin It

I diari di Colombo determinanti per localizzare il relitto

Dopo 500 anni sarebbe stato rinvenuto al largo di Haiti il relitto della Santa Maria, l'ammiraglia delle caravelle con cui Cristoforo Colombo salpò dalla Spagna nel 1492.

Se confermata, sarebbe una delle pi√Ļ importanti scoperte archeologiche sottomarine.

Ne è convinto l'esploratore subacqueo americano di siti archeologici Barry Clifford, secondo cui tutti gli elementi raccolti finora di carattere topografico e archeologico "indicano con forza che questo relitto è la famosa ammiraglia di Colombo, la Santa Maria".

Stando alla ricostruzione fatta oggi dall'Independent, l'identificazione del relitto è stata resa possibile grazie a diverse scoperte fatte da altri archeologi nel 2003, riguardo alla probabile localizzazione di un forte di Colombo, situato poco distante.

Alla luce di tale scoperta, Clifford si è poi avvalso delle informazioni contenute nei diari di Colombo per localizzare il relitto.

"Abbiamo informato il governo haitiano della nostra scoperta e siamo ansiosi di lavorare con loro e con i colleghi haitiani per garantire che il sito venga protetto e preservato", ha aggiunto Clifford, dicendosi poi fiducioso del fatto che i lavori di scavo del relitto "porteranno alla prima e mai così dettagliata prova archeologica della scoperta dell'America da parte di Colombo".

TMNews

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna