Pin It
"Gocce di Cinema"
con i documentari dell'archivio del Festival del documentario d'Abruzzo 

Prosegue l'appuntamento sulla emittente radiotelevisiva TRSP con "Gocce di Cinema" la rassegna di documentari tratti dall'archivio del "Festival del documentario d'Abruzzo-Premi Internazionali Emilio Lopez".

Ogni Mercoledì  sera in prima serata (21.20 circa) ed in replica il giovedì successivo, intorno alle ore 10.20 vengono presentati i lavori che hanno partecipato alle varie edizioni del Festival.

Le introduzioni alle visioni sono curate dal Presidente della Associazione ACMA M. Chiara Manni e dal Direttore artistico del Festival Massimo Facecchia.

Mercoledi 07 ottobre alle ore 21.45
ed in replica Giovedì 08 ottobre alle ore 10.30
“Lavoravo a strada"
di Alessandra MEROLLA (24’, 2008)

Lo sfruttamento della prostituzione, “le vittime di tratta”, quella parte di donne che attraverso l’inganno, il ricatto, la minaccia e a causa di una radicata povertà nel paese di provenienza è costretta ad usare il proprio corpo come merce di scambio per ripagare il debito contratto con gli sfruttatori.
E’ così che quattro ragazze di provenienza diversa: Moldavia, Ucraina, Polonia e Nigeria, all’arrivo in Italia avranno un destino comune, la prostituzione in strada. La promessa di una vita diversa lontano da fame e miseria. L’inganno. Il marciapiede. Poi la riconquista di una libertà dal sapore della rinascita.

Alessandra Marolla è nata a Catanzaro, diplomata all’Accademia di Belle Arti di Roma. Collabora con una casa di produzione di Bologna (Mammut film) dove si occupa di sceneggiatura e scrittura di soggetti per documentari.
Lavoravo a strada è il suo primo primo documentario. Le donne, le loro storie, le loro battaglie, la loro forza e la loro fragilità, sono ancora una volta il tema che anima un altro progetto Passaggi, che racconta, attraverso le immagini fotografiche dell’Archivio Storico della CGIL, una società in cambiamento, in evoluzione, quella che va dagli anni 50 agli anni 70 e che ha visto le donne protagoniste, pur tra mille difficoltà, di rivoluzioni per l’affermazione dei diritti e delle pari opportunità.

Per seguire la proiezione ci si può sintonizzare sui canali analogici terrestri che l'emittente utilizza in Abruzzo, Molise, Puglia e Lazio.
Sul digitale satellitare
:
Sat: Hotbird 2 (13.0E) - 11727.00 V - 27500
Sat: Eutelsat Sesat (36.0E) - 12630.00 V - 1000
-
Abbonati SKY sul canale 886;
con un qualunque decoder (segnale Free) su hotbird 13 est. Sintonizzare su 11179 Mhz e Fec 3/4. SR 27500

Oltre che in Streaming al sito http://www.trsp.it/

Tutte le informazioni (comprensive dei canali utilizzati sull'analogico terrestre), alla pagina http://www.webacma.it/2009/gocce_di_cinema/gocce_di_cinema_09.htm

Su Facebook alla pagina
http://www.facebook.com/event.php?eid=148635099854&ref=mf
 

 

ACMA
Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese

Via Firenze 99 - 65122 Pescara

+39 085 421 00 31

www.webacma.it


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna