Stampa
Visite: 453

Copiato da articoli e Wikipedia

di Luca Romano*

Un'analisi del Post rivela "falle" nel documento pentastellato: copia e incolla su temi ambientali e anche sull'economia.

Il programma del Movimento Cinque Stelle potrebbe essere stato scopiazzato da qualche altro documento che poco ha a che fare con i grillini.

Secondo quanto riporta il Post, il programma pentastellato per le elezioni del prossimo 4 marzo sarebbe una sorta di copia e incolla di studi scientifici, articoli di giornale e anche di alcune voci di Wikipedia.

Eppure sul portale del Movimento 5 Stelle su come è nato il documento programmatico le indicazioni sono chiare: è stato elaborato dagli attivisti sulla piattaforma Rosseau.

Ma se si guarda ad esempio sul tema "Sviluppo economico" ci sarebbero, sempre secondo quanto riferito dal Post, almeno dieci paragrafi copiati senza che venga citata la fonte.

Emergono stralci di una interrogazione di un parlamentare dem e un articolo di Fitoussi.

Il tutto proposto come "farina del sacco" M5s.

C'è spazio per il copia e incolla anche sulle tematiche ambientali.

Anche qui paragrafi presi da documenti parlamentari e da manuali di diritto.

Ma dopo l'analisi del Post arriva la replica del Movimento 5 Stelle: "Evidentemente l’analfabetismo funzionale e logico colpisce proprio tutti.

Si capisce bene che le parti che secondo loro sono copiate, e che sono chiaramente riportate, sono le parti analitiche.

Traduciamo: di analisi dei dati e di studi di enti terzi. Certo che le abbiamo prese dai dossier e dagli studi scientifici, anche di esperti con i quali in questi 5 anni abbiamo sempre collaborato. Ci mancherebbe altro.

ll M5S studia, approfondisce e attinge da fonti scientifiche terze che riporta nelle versioni complete del programma.

Le linee guida di intervento politico sono un’altra cosa", hanno affermato in una nota i parlamentari 5 Stelle.

Almeno queste parole su Wikipedia non le trovate.

*www.ilgiornale.it    

tutti pazzi per la Civita