Pin It

Laura Boldrini"Gruppi che si ispirano al fascismo vanno sciolti"

di Gabriele Bertocchi*

Ospite per un'iniziativa al murale di Niguarda, Laura Boldrini ha lanciato il suo diktat: "Sciogliere i gruppi fascisti"

Prosegue la campagna elettorale e proseguono anche la campagna antifascista della presidente della Camera Laura Boldrini e candidata di Liberi e Uguali in Lombardia.

Da Milano lancia il suo appello: "Non c'è spazio nella democrazia per i fascisti"

La Boldrini ha partecipato nella giornata di domenica 18 febbraio a un un'iniziativa al murale di Niguarda dedicato alla Resistenza.

Con lei anche il candidato governatore di Leu Onorio Rosati.

La candidata di Liberi e Uguali ha prima ricordato il significato del murale di Niguarda: "Simbolo della Resistenza e della Liberazione di Milano - ricorda dal suo profilo ufficiale su Facebook -. Racconta la storia del quartiere, liberato il 24 aprile 1945 grazie a due donne: Gina Galeotti Bianchi (nome di battaglia Lia) e Stellina Vecchio (nome di battaglia Lalla)".

Poi ha lanciato il suo monito: "Oggi dobbiamo stare attenti perché nel nostro Paese si sono moltiplicate le azioni provocatorie e violente da parte dei gruppi neofascisti, nei territori come sulla rete. Non possiamo più far finta di niente".

Fino all'affondo finale con chiude il suo pensiero: "Proprio per questo oggi, da qui, ho voluto dire a chiare lettere: i gruppi che si ispirano al fascismo vanno sciolti! Non c'è spazio per loro in democrazia".

*www.ilgiornale.it  

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna