Pin It

Silvio Berlusconi"Putin non deve essere visto come avversario"

di Luca Romano*

Berlusconi: "Da occidentale che ama l’America e l’Europa credo che Putin non vada visto come avversario"

L'Italia ha bisogno "al più presto" di un governo nella pienezza dei suoi poteri per poter svolgere una mediazione tra Stati Uniti, Mosca e Ue: è l'appello del leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, alle forze politiche perché superino lo stallo dell'attuale fase politica per dotarsi rapidamente di un esecutivo che possa giocare un incisivo ruolo internazionale, in primis sul dossier siriano.

In una lettera aperta al Corriere della Sera, Berlusconi scrive che non c'è bisogno di "un governo qualsiasi, con una qualsiasi maggioranza parlamentare", ma di "un governo autorevole sul piano interno e internazionale, interlocutore riconosciuto e capace di farsi ascoltare delle maggiori potenze".

E ancora: "Quindici anni fa il nostro governo mise intorno a un tavolo, a Pratica di Mare, Russia, Stati Uniti, Europa, in uno storico accordo che avrebbe potuto inaugurare una nuova epoca, di alleanza e non più di contrapposizione.

Oggi un governo italiano autorevole potrebbe riprendere a lavorare proprio in quella direzione, perché l'Italia proprio nel Mediterraneo ha grandi interessi in gioco ma ha anche un ruolo strategico imprescindibile".

*www.ilgiornale.it   

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna