Dall'iPad un aiuto per la carta stampata

a Roma una Conferenza internazionale sul futuro dei giornali:

la crisi non è finita, bisogna puntare sui nuovi strumenti digitali

di Maria Corbi

Una tempesta perfetta, scatenata dalle tecnologie digitali ma non solo, ha rivoluzionato il mondo dell'informazione. E adesso si aprono nuovi scenari. Finita la crisi? Quale sarà il futuro della carta? Si sfoglieranno ancora le notizie? Oppure l'iPad prenderà il dominio?

Domande a cui la Conferenza internazionale per l'industria dell'editoria e della stampa quotidiana, a Roma, organizzata da Wan-Ifra, in collaborazione con la Fieg e l'Asig (l'Associazione stampatori giornali) in questi giorni cerca di dare risposte.

C'è sempre la parola giusta per dirlo

Boom di libri e corsi per imparare a parlare in pubblico. "Ecco i segreti per farsi ascoltare in tutte le occasioni"

di Mirella Serri

«La donzelletta vien dalla campagna in sul calar del sole», ripeteva con voce stentorea la piccolina.

Appena un po' più grandicella, correttamente declamava Virgilio: «Tityre, tu patulae recubans…» e, qualche tempo dopo, all'interrogazione della prof non farfugliava «il sentiero dei nidi di fango» al posto del «sentiero dei nidi di ragno» di Italo Calvino.

Tesori d'Abruzzo, il trimestrale di turismo, cultura, enogastronomia è in edicola con il numero di aprile-giugno, con allegato Risorse d'Abruzzo, dedicato a storie, economia, personaggi.

Entrambe le riviste sono un prodotto della società editoriale Paolo de Siena Editore. Le storie di copertina dei trimestrali vanno dall'Abruzzo dei monasteri all'energia eolica.

Su Tesori d'Abruzzo due nuove rubriche: Tesori del gusto e Tesori da recuperare. E su Risorse d'Abruzzo l'autorevole commento di Carlo Petrini, fondatore di Slow Food.

Stupri di massa

Un’arma di guerra,

solo dal ’98 “crimine contro l’umanità”

Non finisce mai il ratto delle Sabine

Lo stupro di massa come arma di guerra, capace, come nessun'altra, di umiliare il nemico già sconfitto militarmente, di dimostrarne la condizione di debolezza e impotenza virile.

L'Independent a un miliardario russo
"Investo in chi costruisce democrazia"

Lebedev raddoppia: dopo l'Evening Standard c'è il quotidiano britannico
"Facciamo campagne per la verità"

«Io investo in istituzioni che contribuiscono alla democrazia e trasparenza, e al centro di esse ci sono i giornali che scrivono in maniera indipendente e fanno campagna perchè la verità emerga».