Pin It

Il più antico quotidiano del mondo

si è piegato all'era digitale. 

 

La Reale Accademia Svedese di Lettere,  composta anche dalla Regina Christina di Svezia e dal Cancelliere Axel Oxenstierna, ha fondato nel 1644 il Post-och Inrikes Tidningar (PoIT). 

 

Dall'inizio del 2007 ha smesso di essere stampato su carta ed è pubblicato esclusivamente online. 

I collaboratori storici del quotidiano non sono affatto contenti di tale scelta editoriale: Hans Holm caporedattore per più di vent'anni ha dichiarato che "è un disastro culturale ed è davvero una cosa triste vedere che adesso cambierà tutto".

L'attuale caporedattore, Roland Hägglund, ha tutt'altro punto di vista a quanto sembra dalla dichiarazione "si tratta di una tendenza naturale.

Per noi è un momento appassionante, una nuova partenza, anche se alcuni rimarranno tristi dalla nostra decisione. Internet andrà a dare un soffio di modernità al giornale, che fino ad ora era disponibile solo per abbonamento.

I nostri lettori cresceranno in modo esponenziale da tutto il mondo, e non importa che ci leggeranno gratuitamente.

Sappiamo bene di avere un compito importantissimo: portare avanti un quotidiano, anche se in un'altra forma, che ha fatto la storia dell'informazione legale".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna