Google apre i suoi brevetti al software libero

Annunciato l’impegno a non rivendicare diritti su software open source basati su alcuni dei loro prodotti

di Claudio Leonardi*

Molte guerre si risolverebbero grazie ad atti di buona volontà unilaterali.

I dati anonimi sulla nostra posizione trasmessi dai cellulari consentono di identificarci.

Sono impronte digitali, secondo lo studio del MIT

di Claudio Leonardi*

I nostri spostamenti nel corso di una giornata sono una specie di impronta digitale, che un cellulare semplicemente connesso alla rete consente di rivelare.

Facebook lancia la sfida a Skype

Facebook ha iniziato a sperimentare in Canada una applicazione che consente agli utenti di comunicare tra loro per via vocale.

L'arrivo del colosso di Menlo Park nell'arena della telefonia via Internet non potrà non impensierire Google e soprattutto Microsoft, che con Skype domina attualmente la scena mondiale del Voip, con circa 700 milioni di utenti.

Nasce “Socl”

«Nessuna concorrenza a Facebook-Twitter».

Anche Microsoft entra nel mondo dei social network.

Da poche ore, ha annunciato un post sul blog dei FuseLabs, i centri di ricerca della casa di Redmond, è accessibile a tutti la versione beta di “Socl”, un progetto che nelle parole degli ideatori non nasce per fare concorrenza ai social più famosi, a cui però assomiglia molto.

Supercomputer, il primato torna agli Usa con "Sequoia"

Creato da Ibm, batte il giapponese «K» nella classifica dei più veloci

Il nuovo supercomputer più veloce del mondo si chiama "Sequoia" ed è made in Usa, creato dalla multinazionale dell'informatica Ibm nel laboratorio californiano Lawrence Livermore National Laboratory.