Stampa
Visite: 767

Il Comitato si è detto "al corrente della situazione della Capitale

Il Cio è in contatto con il Comitato olimpico italiano e con il Comitato promotore per ascoltare la loro posizione"

Roma ha inviato il secondo dossier per la candidatura alle Olimpiadi 2024 al Cio (Comitato olimpico internazionale) in tempo utile. A comunicarlo è lo stesso comitato, che precisa di aver ricevuto il secondo dossier anche dalle altre tre città candidate: Parigi, Budapest, Los Angeles.

Il Cio si è detto "al corrente della situazione di Roma ed è in contatto con il comitato olimpico italiano e il comitato promotore per ascoltare la loro posizione".

"Tuttavia - prosegue il comitato olimpico internazionale - il Cio continuerà a lavorare in stretta collaborazione con ogni città candidata per fornire la migliore assistenza possibile nel percorso che conduce alla scelta della città ospitante, che sarà presa dalla sessione plenaria del Cio a Lima, in Perù, nel 2017".

Nei giorni scorsi il sindaco Virginia Raggi aveva annunciato di aver inviato al Cio una lettera che certificava la rinuncia alla candidatura, ma da Losanna avevano fatto sapere che quella lettera non aveva alcun valore.

L'unico interlocutore riconosciuto dal Cio, infatti, è il Comitato Olimpico Nazionale: deve essere dunque il Coni a ufficializzare un eventuale ritiro della candidatura e Malagò, al momento, non sembra intenzionato a farlo.

In ogni caso i dubbi verranno sciolti martedì 11 ottobre, quando è prevista una conferenza stampa del numero uno dello sport italiano.

*www.tgcom24.mediaset.it

tutti pazzi per la Civita