Quando era alla direzione del suo "Giornale" diceva che non andava mai in ferie in quanto, durante la sua assenza, le vendite potevano scendere.

Ma la preoccupazione maggiore sarebbe stata se le vendite fossero aumentate.