Le somme recuperate dall’evasione fiscale sono sempre state utilizzate per finanziare altre spese

di Nicola Porro*

Ieri il presidente della Repubblica Mattarella è tornato su un tema a lui evidentemente caro, e cioè la lotta all'evasione fiscale.

Un bilancio varato firmando cambiali

di Mau.Mel.*

Pare che dopo le baruffe, le risse, le sfide, gli altolà e il lungo camminare sull’orlo della crisi, si sia arrivati a mettere assieme qualcosa che sarà presentato come il Bilancio 2020, con tanto di “Manovra” che, poi, sarebbe il provvedimento o la serie di provvedimenti con i quali far quadrare i conti.

“Verifica” è un termine tirato fuori dall’archivio della Prima Repubblica

di Arturo Diaconale*

Al tempo della legge proporzionale e dei governi di coalizione diventava necessario di tanto in tanto verificare i rapporti della maggioranza di governo del momento ricontrattando le questioni su cui erano sorte tra gli alleati divergenze e contrasti.

Un processo senza data di conclusione finale non sarà mai finito

di Vincenzo Comi (*)*

Intervento pronunciato in occasione della maratona oratoria organizzata a Roma dall’Unione delle camere penali per la verità sulla prescrizione.

Buonasera a tutti e grazie all’Unione degli avvocati penalisti italiani che ha lanciato questa straordinaria iniziativa che in questa settimana ha riscosso un successo altrettanto straordinario.

Sono vezzeggiate, blandite, sostenute ed alimentate dal potere dominante

di Arturo Diaconale*

Ha avuto ragione Franco Bechis quando ha rilevato che i grandi applausi a Sergio Mattarella alla “Prima della Tosca” alla Scala sono stati tributati da un pubblico formato da votanti del Partito Democratico affiancati dai radical chic del cosiddetto “bel mondo” milanese.