Matteo SalviniStop alle politiche dissipatorie e nefaste

di Francesca Romana Fantetti*

Il 4 marzo 2018 gli italiani hanno votato per liberarsi e scuotersi di dosso il Pd e compagni - Renzi così come Gentiloni, Letta, Monti - accettando qualsiasi altra cosa e combinazione politica perché innanzitutto fosse invertita a trecento sessanta gradi la direzione e la politica in tema di invasioni migratorie, cioè fosse risolta e data una soluzione regolamentata e di controllo, di disciplina rigorosa alla questione.

Luigi Di MaioMa per Di Maio c'è il "boom"   

di Luca Romano*   

Unimpresa inchioda il governo: sarà stangata fiscale.   

La produzione industriale in calo.   

Ma il vicepremier fa finta di nulla.   

Fabio Fazio"Al mese guadagna quanto me in 1 anno"

di Claudio Cartaldo*

Il ministro dell'Interno parla dello stipendio del conduttore in Rai.

Ma poi smorza i toni: "Mi sta simpatico"

Di Maio, Conte, SalviniIl Governo attuale non ha alternative

di Arturo Diaconale*

Nella Prima Repubblica lo scontro tra il presidente del Consiglio e il ministro dell’Interno su un tema scottante come quello della Sea Watch avrebbe provocato una crisi di governo.

Cinque Stelle e Lega salvano la banca Carige, amica di Grillo e del premier

di Alessandro Sallusti*

Il governo salva banca Carige, storico istituto di Genova, dal fallimento ipotecando un bel po' di soldi pubblici, «nostri miliardi» come urlarono scandalizzati Di Maio e Di Battista - insieme a Salvini - dai banchi dell'opposizione quando Renzi salvò Montepaschi e - in parte - Etruria.