Garanzia di governabilità e di rappresentanza

di Arturo Diaconale*

Con il sistema tripolare, il “Mattarellum” nella versione originaria diventa il trionfo delle desistenze, degli accordi sottobanco collegio per collegio, delle intese per avere un eletto certo da una parte in cambio di uno altrettanto certo del partito avverso dall’altra.

In due anni abbiamo speso cinque miliardi di euro

di Alessandro Sallusti*

E ora ci ritroviamo a contare diecimila morti, sono numeri da guerra.

Servono uomini nuovi, probi, capaci

di Claudio Romiti*

Fortemente scossi dalle vicende giudiziarie romane, con la prospettiva di un imminente avviso di garanzia alla sindaca Virginia Raggi, dopo che il bilancio preventivo della sua giunta pentastellata è stato sonoramente bocciato dall’organo di revisione economico-finanziaria del Campidoglio, gli elettori e i simpatizzanti del Movimento 5 Stelle non sanno più che pesci prendere.

Virginia RaggiI concerti sui ponti dalle 22.30 con spese a carico degli artisti

di Sergio Rizzo*

Max Gazzè, in attesa dell’ok per l’evento di mezzanotte, ha rinunciato e preso altri impegni.

Ci sono due parole che Virginia Raggi ripete ossessivamente.

Una sorta di supplente del Parlamento

di Adalberto Signore*

La partita non si giocherà alle Camere, ma tra le mura della Corte costituzionale che rischia di diventare una sorta di supplente del Parlamento.