L’arbitro di tutti gli italiani

di Tullio Parlante

Unendoci al coro di illustri personaggi del mondo politico, dello spettacolo e... in generale,  non possiamo che essere tutti d'accordo nel dire che almeno per una volta i quasi tre terzi degli elettori - deputati e senatori - hanno scelto l'uomo giusto nel momento giusto per il posto giusto.

Sergio MattarellaParte la beatificazione

di Paolo Bracalini*

Tra editoriali, ritratti e commenti il quotidiano incensa il neo capo dello Stato: bravo, integerrimo e pure affascinante.

Picasso, Nureyev, il Papa, di più: un santo, un apostolo.

Sergio MattarellaCompromesso storico, obiettivo raggiunto

di Massimo Negrotti*

La paziente politica delle varie correnti della sinistra democristiana, già giunta a maturazione visibile con il Governo Renzi, é ora arrivata al suo punto più alto con l'elezione di Mattarella alla Presidenza della Repubblica.

Il giro di boa dell’ascesa renziana

di Arturo Diaconale*

L’insediamento al Quirinale del nuovo Presidente della Repubblica chiude la prima fase della legislatura segnata dall’irresistibile ascesa di Matteo Renzi e ne apre una seconda dominata dal dilemma su come lo stesso Renzi intenda stabilizzare la sua ascesa.

Incontestabile l’abilità propagandistica di Matteo Renzi

di Claudio Romiti

Sono convinto da tempo che una società evoluta tende, soprattutto dopo i disastri causati da ogni forma di collettivismo imposto con la forza, a formarsi un solido spirito liberale, a prescindere dalla colorazione politica delle forze che concorrono a governarla.