Anche Luca Ricolfi boccia la politica del premier Matteo Renzi

di Claudio Romiti*

Se ce ne fosse ancora bisogno, anche l’autorevole Luca Ricolfi boccia senza mezzi termini la politica del premier Matteo Renzi. E lo fa, con tanto di dati Istat alla mano, in un dettagliato articolo pubblicato il 5 aprile su “Il Sole 24 Ore”.

Mani pulite non poteva che finire in fiction

di Vittorio Feltri*

Come mai i comunisti la scamparono? Perché erano onesti? Ma va' là.

Una sentenza che fa riflettere sulle pene inutilmente afflittive

di Arturo Diaconale*

“Nessuno può essere sottoposto a tortura né a pene o trattamenti inumani o degradanti”. Così recita l’articolo 3 della Convenzione dell’Unione Europea sui Diritti dell’Uomo.

Laura BoldriniPiù che tagli la Boldrini fa shopping: regala 200 frigoriferi ai deputati

di Francesca Angeli*

E alla società che cura i profili Facebook e Twitter dà quasi 100mila euro.

A l parlamentare potete togliere tutto. Ma non negategli il minibar. Una bibita fresca a portata di mano è un bene primario per il deputato assetato.

Quello che non è successo in venti anni è successo in uno

di Paolo Biondi*

Silvio Berlusconi ci ha provato per 20 anni senza cavare un ragno dal buco.

In poco più di un anno invece Matteo Renzi è riuscito, un pezzo alla volta, a concentrare tutto il potere esecutivo nelle mani del presidente del Consiglio e a ridurre la collegialità del governo a poco più di una enunciazione di principio.