Antonio Tajani"Io premier? Grato a Berlusconi e disponibile"

di Francesco Curridori*

Antonio Tajani a Un Giorno da Pecora ringrazia Berlusconi per la stima e su Toti dice: "Se vuole andare con la Meloni peggio per lui"

Uno contro tutti

di Arturo Diaconale*

La campagna elettorale giunta finalmente al termine passerà alla storia per due ordini di motivi.

Perché si è sviluppata all’insegna dell’uno contri tutti (Matteo Salvini contro il resto dell’Italia politica).

L’Unione europea va cambiata, non distrutta

di Alessandro Sallusti*

I trattati di 25mila parole sulle caramelle fanno ridere, o meglio piangere, ma garantire la pace per i nostri figli e nipoti è una cosa terribilmente seria.

Invertendo l’ordine dei fattori il risultato non cambia

di Arturo Diaconale*

Non c’è bisogno di fare riferimento alle assicurazioni di Matteo Salvini e di Luigi Di Maio per prevedere che il Governo giallo-verde non cadrà dopo le elezioni europee.

Tempo di promesse, di bilanci, di bluff

di Paolo Pillitteri*

Intendiamoci, passano le Repubbliche ma non i suoi cattivi vezzi (pardon, vizi), fra cui spiccano le promesse, quelle più speciali, più alte, giurate e spergiurate.