Pin It

Matteo Salvini e Silvio Berlusconi"Fronte unico per cambiare Ue"

di Francesco Curridori*

Salvini augura una pronta guarigione a Berlusconi e dice: "Penso potremo combattere sullo stesso fronte perché se la sinistra sarà fuori finalmente dalle stanze del potere, magari cambia qualcosa anche in Europa"

"Un enorme abbraccio perché la salute, la famiglia, i figli, i nipoti vengono prima di tutto.

E in bocca al lupo per questa battaglia che, in Europa, penso potremo combattere sullo stesso fronte".

Così Matteo Salvini augura nuovamente a Silvio Berlusconi una pronta guarigione e riallaccia il feeling col Cavaliere in vista dell'Europee del 26 maggio.

"Perché nel nome del lavoro, della sicurezza, della salute, dell'ambiente e della famiglia, se la sinistra sarà fuori finalmente dalle stanze del potere, magari cambia qualcosa anche in Europa", spiega ancora il vicepremier nel corso di un'intervista registrata sabato in occasione della Festa degli alpini per la trasmissione Povera Patria di Raidue.

Parole che arrivano a poche settimane di distanza dall'appello lanciato da Silvio Berlusconi sulle pagine del Corriere della Sera di dar vita a una collaborazione tra "popolari, liberali, conservatori, sovranisti illuminati" per "rifare l'Europa bisogna lasciarsi alle spalle l'Europa che abbiamo conosciuto in questi anni quella dei burocrati autoreferenziali di Bruxelles".

Chissà cosa ne penserà l'alleato Luigi Di Maio che, solo pochi giorni fa, si era mostrato alquanto irritato per una telefonata che Salvini aveva fatto a Berlusconi?

“Leggo di telefonate di esponenti leghisti per tornare con Forza Italia e Berlusconi, ma alla Lega dico: siate coerenti con il contratto di governo e votate la proposta di legge sul conflitto di interessi“, aveva detto il capo politico del M5S.

A stretto giro era arrivata la replica di Salvini: "Berlusconi l'ho sentito per fargli gli auguri di buona salute, spero che Di Maio non polemizzi anche quando qualcuno augura in bocca al lupo a uno che è ricoverato in ospedale, perché altrimenti saremmo veramente all'asilo Mariuccia".

Ed è di questa nuova presa di posizioni che rilancia il feeling tra il vicepremier leghista e il leader di Forza Italia.

Prove tecniche di rottura col M5S?

*www.ilgiornale.it   

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna