Pin It

Alessandro Di Battista"M5s ora deve reagire..."

di Angelo Scarano*

Di Battista va all'attacco e critica il "sì" dei 5 Stelle sui Giochi Olimpici di Milano e Cortina ed esalta il "no" della Raggi a Roma 2024

I Cinque Stelle hanno provato il blitz.

I grillini sui social si sono intestati le Olimpiadi Invernali del 2026 salvo poi essere smascherati dagli utenti che hanno sottolineato l'incoerenza de pentastellati.

Ma ad accendere le polemiche sui grillini che salgono sul carro di Milano e Cortina ci pensa Alessandro Di Battista.

L'ex parlamentare grillino infatti non digerisce il risultato ottenuto dall'Italia e così mette nel mirino gli stessi Giochi per cui i suoi amici pantastellati hanno fatto festa provando a intestarsi la vittoria di Losanna.

Ospite a CartaBianca, Di Battista non usa giri di parole: "Malagò tagli nastri, ma non si occupi di organizzare eventi.

Luca Cordero di Montezemolo organizzò i mondiali del 1990, di cui finimmo di pagare i debiti l’anno scorso. Pensiamo allo stadio Delle Alpi di Torino e alla stazione Vigna Clara di Roma.

Monti disse no alle olimpiadi a Roma e tutti applaudirono.

Virginia Raggi viene invece massacrata. Il Movimento 5 Stelle deve reagire".

Una linea abbastanza critica sui Giochi invernali che di fatto può nuovamente agitare le acque all'interno del Movimento.

Di fatto nelle scorse ore diversi esponenti grillini, Di Maio in testa, hanno "esultato" per l'assegnazione dei Giochi del 2026 all'Italia.

Una vera e propria capriola che non è passata inosservata.

"I Giochi Olimpici e Paralimpici invernali del 2026 si terranno in Italia, a Milano e Cortina.

Potremo vedere da vicino i nostri campioni, ammirare la fiaccola accesa.

Lo sport è una cosa straordinaria.

Ed oggi è una giornata importante, proprio perché ha vinto lo sport, la sua purezza e l'entusiasmo di un intero Paese, lontano da ogni logica di potere, lontano da ogni interesse.

L'Italia saprà dare il meglio di sé e saprà vincere come fa ogni volta che gioca da squadra", ha affermato il vicepremier M5s subito dopo l'annuncio della vittoria di Milano e Cortina.

Adesso però sui Giochi arrivano le critiche di Di Battista che tra le righe mette nel mirino anche Di Maio elogiando quel "no" della Raggi a Roma 2024.

*www.ilgiornale.it   

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna