Pin It

Veneto BancaUn buco da oltre 8 miliardi

di Luca Romano*

Dal gruppo Statuto alla catena Boscolo, da Ferrari fino a Matarrese e Bettega.

Hanno svuotato le casse di Veneto Banca usufruendo di elargizioni di prestiti e finanziamenti privi di garanzie.

Imprenditori tessili, sportivi, alberghieri e immobiliari: nella lista dei top 100 debitori ci sono anche nomi eccellenti. Gente che ha fatto sì che il buco nelle casse dell'istituto di credito arrivasse a 8 miliardi e 450 milioni di euro.

Come riporta il Corriere della Sera, tra i principali debitori c'è il Gruppo Statuto, proprietario di alberghi come il Mandarin e il Four Seasons di Milano o il Danieli di Venezia, la catena Boscolo, il Gruppo Bialetti e le aziende del Gruppo Ferrarini.

"La società Lotto Sport Italia, specializzata nell’abbigliamento sportivo, ha potuto contare su 14 milioni e mezzo di euro nel dicembre 2013, ben più elevata è la cifra che il Gruppo Bettega, che fa capo al campione Roberto, ha incassato nel dicembre 2016: 17 milioni e 800 mila euro", si legge sul Corriere.

Tra gli altri nomi eccellenti spiccano quelli del Gruppo Stefanel, di Terra Gallurese, società che fa capo ad Alfonso Dolce, fratello dello stilista Domenico Dolce e della famiglia Matarrese.

*www.ilgiornale.it   

tutti pazzi per la Civita   

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna