Pin It

La Battaglia di Trafalgar viene combattuta il 21 ottobre 1805 al largo di Capo Trafalgar.

Avviene in prossimità di Cadice, sulla costa meridionale della Spagna, fra la flotta inglese, costituita da ventisette navi al comando del vice-ammiraglio Horatio Nelson, e la flotta franco-spagnola, costituita da trentatré navi al comando del vice-ammiraglio francese Pierre-Charles Silvestre de Villeneuve.

Il comandante della squadra spagnola, con navi migliori di quella francese in considerazione della maggiore tradizione navale spagnola, è l’ammiraglio don Federico Gravina.

L’equipaggio francese scarseggia di ufficiali esperti, decimati dalle esecuzioni poiché in massima parte nobili.

Mentre la flotta franco-tedesca procedeva in colonna è stata intercettata dalla flotta della Royal Navy, disposta su due colonne, ognuna delle quali taglia ad angolo retto quella avversaria.

Presa da due fuochi una ventina di navi francesi e spagnole sono distrutte o catturate, mentre da parte inglese non c’è stata nessuna perdita.

Nelson è ferito a morte da un colpo di moschetto, che gli perfora il polmone, ma resta in vita abbastanza da sapere della vittoria dell'Inghilterra.

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna