Pin It

I ladri impregnano di colla liquida il blocchetto di avviamento

Fino a qualche tempo fa andava di moda il secondo lucchetto, adesso i ladri si sono fatti ancora più furbi e subdoli: usano la colla.

Il metodo è quasi banale nella sua semplicità: una volta identificato l'esemplare - al vertice delle classifiche i più venduti e ambiti come Yamaha T-MAX e i più popolari modelli BMW - i ladri si avvicinano e riempiono di colla liquida a presa rapida la toppa della chiave del blocchetto d'avviamento.

Pochi secondi e la moto è inavviabile; quando il proprietario torna non è in grado di inserire la chiave.

Così come per il precedente sistema del doppio lucchetto, è facile pensare ad uno scherzo di cattivo gusto.

Al contrario, è necessario spostare immediatamente la moto con qualunque mezzo, a costo di ricorrere ad un carro attrezzi perché si tratta invece di un sistema per immobilizzare il mezzo e "prelevarlo" successivamente senza destare troppi sospetti dopo il calare della notte, quando il proprietario si è allontanato.

A differenza del sistema del doppio lucchetto, con cui era sufficiente trovare il modo di rompere quello messo dai ladri per poter portare via il mezzo, il metodo della colla è ben più costoso perché vi sarà necessario sostituire il blocchetto d'avviamento (irrimediabilmente compromesso) con tutte le spese che ne conseguono.

www.moto.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna