Pin It

Canto aquilano "Ss'occhi"

In questo componimento, il sentimento per la persona amata s'identifica con le bellezze della natura, e gli occhi dell'innamorata vengono paragonati ai fiordalisi azzurri cullati dalle onde del grano e ai riflessi turchini dei laghetti montani.

'SS'occhi

'SS'occhi

Questi tuoi occhi

Questi tuoi occhi

(Traduzione in lingua dal dialetto calabrese)

Versi della poetessa calabrese Bice Solfaroli Camillocci

Musica del compositore aquilano Camillo BERARDI

Eseguito dal coro Valpescara, diretto dal maestro Giuseppe di Pasquale

Rit.

Lustri so' 'ss'occhi

che porti 'nfronte

laghitti spersi

tra quesse montagne.

Belli so' 'ss'occhi

i' me cce 'ncanto,

so' fiordalisi

tra 'sse spighe bionde

che onde, uà!

Rit.

Scintillanti sono questi tuoi occhi

che hai nel volto

laghetti sperduti

tra queste montagne.

Belli sono questi tuoi occhi,

io mi ci incanto,

sono fiordalisi

tra queste spighe bionde,

che onde, uà!

1^ Strofa

Amore me',

Guarda, lu sole recala,

'nfoca lu celu

e lla montagna rendora.

Po' l'aria resbafa

tra fojie e fiori revà,

mentre la sera sta pronta

s ôni e rumori a 'nzerra'.

1^ Strofa

Amore mio',

Guarda, il sole tramonta,

infuoca il cielo

e indora la montagna.

Poi l'aria si diffonde

tra foglie e fiori riva,

mentre la sera è pronta

a chiudere suoni e rumori..

Rit.

Lustri so' 'ss'occhi

che porti 'nfronte

laghitti spersi

tra quesse montagne.

Belli so' 'ss'occhi

i' me cce 'ncanto,

so' fiordalisi

tra 'sse spighe bionde

che onde, uà!

Rit.

Scintillanti sono questi tuoi occhi

che hai nel volto

laghetti sperduti

tra queste montagne.

Belli sono questi tuoi occhi,

io mi ci incanto,

sono fiordalisi

tra queste spighe bionde,

che onde, uà!

2^ Strofa

Amore me',

guarda, la luna renasce

e ppe' le cime

l'ombra se spanne e ... repasce.

'na stella 'ndorata

fa la cechetta cchiù là,

'na nuvoletta 'ngrifata

dondola, gira e po' va ...

2^ Strofa

Amore mio,

guarda, la luna rinasce

e per le cime

l'ombra se spande e ... ripasce.

una stella dorata

fa l'occhiolino più là,

una nuvoletta ingrifata

dondola, gira e poi prosegue ...

Rit.

Lustri so' 'ss'occhi

che porti 'nfronte

laghitti spersi

tra quesse montagne.

Belli so' 'ss'occhi

i' me cce 'ncanto,

so' fiordalisi

tra 'sse spighe bionde

che onde, uà!

Rit.

Scintillanti sono questi tuoi occhi

che hai nel volto

laghetti sperduti

tra queste montagne.

Belli sono questi tuoi occhi,

io mi ci incanto,

sono fiordalisi

tra queste spighe bionde,

che onde, uà!

3^ Strofa

Amore me'

senti che pace, che incantu,

refiata l'erba

che remprofuma ecco 'nturnu.

E piôe 'na luce ...

lo verde argentu ze fa;

rresce smorzatu 'nu cantu

tra fronna e fronne revà.

3^ Strofa

Amore mio,

senti che pace, che incanto,

respira l'erba

che profuma qui intorno.

E piove una luce ...

il verde diventa argentato;

riesce smorzato un canto

diffondendosi tra fronda e fronde.

Finalino

Amore me', no' me lascia',

'nsieme co' te vojio sogna'.

Finalino

Amore mio, non lasciarmi,

insieme a te voglio sognare.

Visualizza il video

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna