Tornano le piogge acide,

incubo degli anni '80

Ma stavolta a causarle è un composto diverso

Roma, 23 giu. (Apcom-Nuova Energia) - Trent'anni fa erano uno dei grandi problemi ambientali, insieme al buco nell'ozono. 

Ora le piogge acide stanno tornando, ma a causarle è un composto chimico diverso.

Lotta alla desertificazione

Cinque regioni italiane a rischio desertificazione severa e altre, dall'Abruzzo al Piemonte, con problemi rilevanti legati alla perdità di biodiversità, di fertilità e funzionalità della terra.

Sono questi alcuni degli elementi forniti dal sottosegretario all'Ambiente Roberto Menia nel corso di una visita in Sardegna alle stazioni sperimentali che rappresentano esempi di buone pratiche e di adattamento alla siccità e alla desertificazione.

«È una situazione ormai irreversibile e penso sia tardi per porvi rimedio»

«Esseri umani estinti entro cento anni»

La catastrofica previsione del biologo Frank Fenner.
Cause: esplosione demografica e consumi fuori controllo

di Simona Marchetti

La razza umana si estinguerà nel giro dei prossimi cento anni e così pure un sacco di specie animali. A dirlo è nientemeno che Frank Fenner, 95enne professore di microbiologia dell'Australian National University, ma soprattutto lo scienziato che ha contribuito a debellare il vaiolo.

Anche alle scimmie piace guardare la tv, soprattutto il circo

Anche alle scimmie piace guardare la tv, anche se sembrano preferire il circo ai Mondiali.

Lo afferma uno studio dell’università di Kyoto, che ha monitorato le modifiche al cervello di un macaco mentre gustava uno spettacolo con degli animali in televisione.

Per cercare di valutare le emozioni provate dal macaco i ricercatori hanno usato la spettroscopia infrarossa, in grado di valutare i cambiamenti del flusso di sangue nelle diverse zone cerebrali.

Lo studio ha trovato che durante lo spettacolo il lobo frontale della scimmia diventava iperattivo: “L’attività in quest’area – scrivono gli autori dello studio pubblicato da Frontiers in Behavioral Neuroscience – è significativa nel riflettere il piacere, è equivalente a quello che succede nei bambini quando vedono il sorriso della mamma”.

Quella mostrata dallo studio non è la sola similitudine tra uomini e scimmie: lo stesso centro ricerche pochi mesi fa aveva dimostrato che le mamme dei macachi insegnano ai figli a lavarsi i denti proprio come fanno gli umani, un comportamento di sicuro più salutare che guardare la tv.

www.blitzquotidiano.it

Anatri domestici stuprano le native, rischio estinzione per la specie nera

Gli anatri domestici introdotti in Australia, sessualmente aggressivi, ’stuprano’ le più piccole anatre native portando a rischio di estinzione la loro specie.

Una ricerca dello zoologo Patrick-Jean Guay dell’università di Melbourne mostra che le anitre europee passate allo stato selvatico, in molti casi ‘liberate’ dopo essere state regalate da piccole ai bambini, si accoppiano con crescente frequenza con l’anatra nera del Pacifico (Anas superciliosa) nei boschi e anche nei corsi d’acqua urbani, producendo ibridi.