Le piante restano un mezzo efficace per combattere il riscaldamento globale, nonostante emettano in piccole quantitĂ  un gas ad effetto serra importante.

E’ quanto sostiene un recente studio condotto da un’équipe di ricercatori dell’Università di Edimburgo e coordinato dal dottor Andy McLeod.

La ricerca ha calcolato che le piante emettano meno dell’1% delle emissioni totati di metano sulla Terra.

Combustibile pulito

Ricercatori di tutto il mondo da qualche an­no tentano di impiegare composti di azoto co­me combustibile.

Fino a oggi, però, le varie combinazioni (ad esempio azoto e ossigeno) non hanno fornito garanzie sufficienti sulla si­curezza del suo impiego per usi commerciali, a causa dell'alta capacità di esplodere.

Non piantate alberi in cittĂ 

di PAOLO PEJRONE

Il buonsenso non è facile da coltivare: è questione di abitudine, e Milano non è mancata all’appello: gli alberi che il maestro Abbado prima e l’architetto Piano dopo hanno proposto per la città con numeri addirittura provocatori (novantamila!) pare non si pianteranno.

Troppo costosi e troppo difficili da piantare e da far vivere in maniera decente e degna.

Energia eolica.

Il CanadĂ  potrebbe produrre 20% energia dal vento nel 2025

Necessario grande sforzo finanziario

 (Apcom-Nuova Energia) - L'energia eolica è un'opportunità economica da non perdere. Lo sostiene il rapporto "Wind Industry Supply Chain Opportunities for Canadian Manufacturers", realizzato dall'associazione Canadian Manufacturers and Exporters (CME) in collaborazione con la Canadian Wind  Energy Association (CanWEA).

Fonti rinnovabili.

L’India può diventare leader mondiale del settore

Nuovi programmi puntano a solare e idroelettrico

 (Apcom-Nuova Energia) - L'India ha le potenzialità per divenire in assoluto il Paese leader mondiale nelle fonti rinnovabili, grazie alle enormi potenzialità non sfruttate e agli orientamenti politici di sostegno al settore.