Pin It

"Il 2016 anno del caldo record"

di Enrica Iacono*

Le temperature aumentano e si avvicinano al limite di 1,5 gradi stabilito lo scorso dicembre dall'accordo sul Clima.

L'Organizzazione Metereologica Mondiale (WMO) ha annunciato che il 2016 segnerĂ  con molta probabilitĂ  un nuovo record di caldo, in aumento di +1,2 gradi centigradi rispetto all'era preindustriale.

Le registrazioni della temperatura mondiale sono iniziate alla fine del XIX secolo e, stando al comunicato diffuso dall'organizzazione a Marrakech durante la conferenza dell'ONU sul Clima (Cop22), il 2016 sarĂ  l'anno piĂą caldo di tutti quelli registrati.

La temperatura globale del 2016 è molto vicina all'aumento di 1.5 gradi, limite auspicabile dall'accordo sul Clima stabilito lo scorso dicembre.

Le temperature sono probabilmente salite nell'ultimo anno a causa di El Niño, fenomeno atmosferico relativo in particolar modo all'Oceano Pacifico anche se le emissioni di gas serra causate direttamente dall'uomo sono la causa preponderante dell'aumento.

Secondo il segretario generale del WMO Petter Taalas, il riscaldamento indotto dall'uomo ha causato almeno la metĂ  delle catastrofi ambientali degli ultimi anni.

L'aumento di temperature è stato associato anche a registrazioni record di altri fenomeni, come la diminuzione dei ghiacci artici, gli incendi forestali, il declino delle barriere coralline, l'aumento di eventi naturali disastrosi come uragani, maremoti e siccità di livello estremo.

*www.ilgiornale.it

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna