Pin It

A cosa condurrà questa misteriosa “porta”?

di Francesco Salvatore Cagnazzo*

In Oregon, nella Siuslaw National Forest, una depressione naturale che ipnotizza con i suoi incredibili giochi di acqua.

Un pozzo dagli incredibili giochi di acqua, per alcuni una porta d’accesso al mondo sottomarino. nell’Oregon, esattamente nella Siuslaw National Forest, si trova il famoso Pozzo di Thor, un cratere nel quale defluisce costantemente l’acqua del mare.

Non è magia, è la Natura. E spesso queste due parole così apparentemente diverse fanno rima.

Basta avere un po’ di sana voglia di emozionarsi…

Il Pozzo di Thor (Thor’s Well) è una depressione naturale che offre ogni giorno bellezza e meraviglia: si trova a Cape Perpetua, sulla costa dell’Oregon, nella zona che fa parte della Siuslaw National Forest, riserva naturale molto apprezzata in tutto il Paese.

In questo cratere defluisce costantemente l’acqua del mare. Realizzando balletti di acqua e di spruzzi che emoziona il turista che ci si imbatte. Non è facile godere appieno dello spettacolo, in quanto richiede l’alta marea, quando la depressione appare proprio come un grande buco nel mare.

Questa riserva naturale contiene Marys Peak, il punto più alto della Coast Range dell'Oregon, che raggiunge i 1249 metri. Numerosi habitat acquatici si trovano in quest’area: rive marine, fiumi e torrenti e ben trenta laghi.

L'ambiente terrestre si potrebbe dividere in due grandi aree: una vicino alla costa dominata dalla Picea sitchensis, e l'altra caratterizzate dalla Tsuga heterophylla e dalla Pseudotsuga menziesii.

Ci sono ufficialmente tre aree naturali all'interno della foresta, appartenenti al sistema nazionale di Wilderness Preservation: Cummins Creek Wilderness, Drift Creek Wilderness e Rock Creek.

Non è facile fotografare il Pozzo di Thor, quindi vi conviene non avventurarvi troppo. Le rocce sono molto scivolose e appuntite, e un’onda potrebbe farvi cadere e attirarvi fino al fondo del pozzo. In molti si chiedono dove porti questo buco nell’acqua: secondo alcuni è la porta d’ingresso a un mondo sottomarino segreto.

In ogni modo, dedicatevi alle altre attività del parco, che includono la pesca, il campeggio, trekking, equitazione e mountain bike. Natura da vivere a pieni polmoni.

L'Oregon è una delle destinazioni più belle degli Stati Uniti, lontana anni luce da città caotiche e turistiche come San Francisco e Los Angeles.

Questa costa del Pacifico, plasmata dalle acque, dal vento e dalle eruzioni vulcaniche, ha come sua città principale Portland, punto di partenza ideale per un viaggio sulla costa Ovest degli USA, lungo la Pacific Highway, una delle strade più incantevoli al mondo.

L'Oregon Dunes Recreation Area è un parco naturale caratterizzato, nella sua parte inferiore, da dune di sabbia simili a quelle del deserto del Sahara, ma con una vegetazione rigogliosa e marittima. Coos Bay, invece, attraversa fiumi e laghi fino alla città di Bandon, caratterizzata da enormi faraglioni che si stagliano verso il mare.

Infine l'ultimo tratto di costa dell'Oregon, verso Cape Blanco, tra foreste di sequoie e baie rocciose. Appena dopo il confine potrete anche visitare le fantastiche Klamath Falls e l’incredibile Crater Lake.

*www.lastampa.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna