Pin It

Bill de BlasioBill de Blasio, politico, nasce l’8 maggio 1964 a Manhattan

E’ un politico statunitense di origini tedesche e italiane, sindaco della città di New York.

Nasce a Manhattan, distretto della città di New York, da Warren Wilhelm e Maria De Blasio.

Il padre, militare dislocato nell'Oceano Pacifico, aveva ascendenze tedesche mentre i nonni materni, Giovanni De Blasio e Anna Briganti, erano italiani: il primo era originario di Sant'Agata de' Goti (provincia di Benevento, dove il cognome è diffuso con la "d" maiuscola), mentre la nonna era natìa di Grassano, in provincia di Matera.

È cresciuto a Cambridge, nel Massachusetts, e ha studiato la lingua italiana a Brooklyn.

De Blasio aveva sette anni quando suo padre, alcolizzato e fumatore accanito, andò via di casa creando i presupposti per il successivo divorzio ottenuto circa un anno dopo; il genitore finirà per suicidarsi nel 1979 con un colpo d'arma da fuoco all'esterno di un hotel, anche per la volontà di porre fine alle sue sofferenze causate da un enfisema e dalle metastasi di un tumore ai polmoni, sviluppatesi in seguito all'abuso di tabacco.

Nel 1983 cambiò legalmente il suo nome in Warren de Blasio–Wilhelm; dal 1990 in poi si fece chiamare Bill de Blasio, adottando legalmente tale nome nel 2002.

Ottiene il titolo accademico di bachelor of arts (baccelliere delle arti) in studi metropolitani alla New York University e in seguito consegue un master in Affari Internazionali alla Columbia University.

Nel 1981 viene premiato con una borsa di studio intitolata al 33º presidente degli Stati Uniti d'America, l'Harry S. Truman Scholarship.

Socialista da giovane, de Blasio supportò, tra la fine degli anni ottanta e l'inizio della decade successiva, la lotta dei sandinisti in Nicaragua, combattuti dall'allora presidente statunitense Ronald Reagan.

È poi stato consigliere del presidente americano Bill Clinton e dirigente della campagna elettorale del 2000 per il Senato degli Stati Uniti, risultata vincente, di sua moglie Hillary.

Esponente dell'ala sinistra del Partito Democratico, de Blasio si definisce liberal e progressista.

Sposato dal 1994 con la poetessa afroamericana Chirlane McCray, da nubile attivista per i diritti degli omosessuali dichiaratamente lesbica, fece il viaggio di nozze a Cuba, nonostante l'embargo.

Ha avuto da lei due figli, Dante e Chiara.

Già Public Advocate di New York, nel 2013 si candida come sindaco di New York impostando la sua campagna elettorale su come far pagare più tasse ai residenti ricchi per finanziare gli asili nido e il salario minimo.

Il 6 novembre viene eletto quindi sindaco con oltre il 73% delle preferenze, vent'anni dopo l'ultimo sindaco democratico della "Grande Mela", David Dinkins.

È il quarto sindaco italoamericano di New York dopo Fiorello La Guardia (1934–1945), Vincent Impellitteri (1950–1953) e Rudolph Giuliani (1994–2001).

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna