Pin It

Pietro Antonio Poulet, Capitano di Marina e ingegnere idraulico nasce il 26 giugno 1744  a Pescara, e muore a Napoli nel settembre del 1793.

Il padre Amato Poulet  era tenente generale nel corpo del Genio.

Ne “L’itinerario per lo Regno delle due Sicilie”  di Giuseppe Francioni Viespoli edito in Napoli nel 1828 dalla Stamperia Francese viene così riportato “Pietro Antonio Poulet, insigne idraulico, fu di Pescara.

E ancora: “Pietro Paolo Poulet  di Pescara capitano di Marina, idraulico (il primo che immagina di rendere il ghiaccio navigabile, come ai tempi di Strabone), m. di anni 49 a Napoli.

La sua biografia è conservata, tra gli altri, nel Catalogo Storico “Frati-Sorbelli” nella particolare “Biografia degli uomini illustri del Regno di Napoli”  compilata da diversi letterati nazionali.

Pietro Antonio Poulet era di antica famiglia originaria della Borgogna, la stessa si trova stabilita nel regno di Napoli fin dal principio del XVII secolo.

Tommaso, fratello di Pietro Antonio, fu maresciallo di campo nei regi eserciti, ed  aggregato alla nobiltà di Messina.

Si ringrazia Geremia Mancini per la gradita segnalazione

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna