Pin It

Giovanni Berardi di Tagliacozzo, cardinale, nasce nel 1380 a Corcumello, una frazione del comune di Capistrello, e muore a  Roma il 21 gennaio 1449.

Nacque dalla famiglia dei marchesi di Tagliacozzo, figlio di Alessandro de Pontibus.

Studiò Sacra Scrittura e filosofia, quindi logica all'Università di Bologna dal 1411 al 1413.

Il 20 ottobre 1421 fu eletto arcivescovo di Taranto, sede che tenne fino alla promozione al cardinalato.

Papa Eugenio IV lo inviò al Concilio di Basilea, ma non vi fu accettato.

Fu nominato legato in Germania dopo l'elezione dell'antipapa Felice V.

Il 18 dicembre 1439 papa Eugenio IV lo creò cardinale.

L'8 gennaio 1440 ricevette il titolo dei Santi Nereo e Achilleo.

Nel marzo del 1440 ritornò dalla Germania a Firenze, dove risiedeva il papa e fu nominato legato a latere presso i re di Sicilia e d'Aragona, per ristabilire fra loro la pace.

Il 7 marzo 1441 optò per l'ordine dei cardinali vescovi ed ebbe la sede suburbicaria di Palestrina, tenendo il titolo presbiterale in commendam.

Alla fine del 1444 fu nominato penitenziere maggiore e nel 1445 divenne cardinale decano.

Ebbe un ruolo decisivo nel conclave del 1447, che elesse papa Niccolò V.

Morì a Roma e fu sepolto nella chiesa di Sant'Agostino.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna