Pin It

Ulisse OrtensiUlisse Ortensi, poeta, traduttore bibliotecario, nasce il 1º settembre 1863 a Pratola Peligna, e muore a Sulmona il 13 ottobre 1935.

Figlio di un avvocato, fu costretto, nonostante i primi soddisfacenti incarichi come bibliotecario (Biblioteca Nazionale di Roma), a seguire le orme paterne, così che fino al 1914, esercitò l'attività forense.

Non rinunciando mai ai suoi interessi letterari, pubblicò diversi volumi di poesie, un dramma e alcune importanti traduzioni di celebri autori, tra cui, di Edgar Allan Poe, Il libro dei poemi (Torino, Roux e Viarengo, 1902) e la prima versione italiana in prosa delle Poesie (Lanciano, Rocco Carabba, 1892); e la prima versione italiana delle Poesie di Robert Burns (Modena, Sarasino, 1893).

Critico militante, fu tra i primi a dedicare recensioni e studi ad autori allora pressoché esordienti; in particolare nei primi anni del '900 pubblicò sulla rivista "Emporium" una serie di profili sui Letterati contemporanei (Hall Caine, Anton Čechov, Marie Corelli, Detlev von Liliencron, Arthur Symons, Thomas Hardy).

Tornato al suo lavoro prediletto, dal 1921 al'35 fu direttore della Biblioteca Universitaria di Pisa.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna