Pin It

Antonino AnileAntonino Anile, anatomista, letterato, politico, nasce il 20 novembre 1869 a Pizzo Calabro, e muore a Raiano il 26 settembre1943.

Nato in una famiglia numerosa della piccola borghesia, dopo aver frequentato il liceo classico presso il Real Collegio Vibonese "Filangieri" di Monteleone, si laure√≤ in medicina all'Universit√† di Napoli laureandosi il 1¬ļ agosto 1894.

Assistente di Giovanni Antonelli, conseguì la libera docenza in anatomia umana nel 1903. Nel 1912 ottenne la cattedra di anatomia artistica all'Accademia di Belle Arti di Napoli e successivamente a quella di Roma.

Il 1¬ļ dicembre 1919 fu eletto deputato per la XXV legislatura del Regno d'Italia nelle file del Partito Popolare; venne rieletto l'11 giugno 1921 per la XXVI Legislatura.

Fu sottosegretario alla Pubblica Istruzione nel primo governo di Ivanoe Bonomi (4 luglio 1921 - 26 febbraio 1922) e ministro della Pubblica Istruzione nei due ministeri Facta.

Si ritirò dalla politica attiva con l'avvento del fascismo.

Fu uno dei firmatari del Manifesto degli intellettuali antifascisti.

Cattolico, scrisse numerose opere di divulgazione scientifica con l'intento di dimostrare l'assoluta mancanza di contraddizione fra la religione cattolica e la ricerca scientifica. Scrisse anche delle raccolte di versi di argomento religioso.

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna