Pin It

Nicola D'Arcangelo, tipografo, nasce ad Atri nel 1893 e svolge la sua attività di tipografo insieme al padre Donato (Lanciano 1857 - Pescara 1951) che, nel 1881, si trasferisce da Lanciano ad Atri e vi impianta una tipografia con la denominazione di De Arcangelis (tale intitolazione rimarrà fino ai primi anni ' 50, quando la tipografia riacquisterà il cognome originario della famiglia).

Dopo il trasferimento a Pescara in Corso Vittorio Emanuele, nel 1927, Nicola si specializza soprattutto come stampatore d' arte.

Negli anni '30 la sua eccellenza grafica è ormai attestata ovunque, come ci confermano le numerose recensioni dedicate alla sua arte da parte di riviste specializzate nel settore.

Lo stampatore pescarese è conosciuto soprattutto per i suoi calendari da muro, che diventano un appuntamento annuale atteso da critica e pubblico.

Non meno importante è la grafica legata all'annuncio di particolari eventi (grafica d'occasione) o latrice di messaggi pubblicitari (grafica pubblicitaria).

Il materiale, tuttavia, più interessante è costituito dai bozzetti preparatori che dimostrano che egli era responsabile di tutte le fasi della lavorazione grafica.

Nel dopoguerra la stamperia subisce una grave crisi economica legata sia alla perdita del capostipite Donato che alla congiuntura economica del periodo.

Col trasferimento della tipografia in Viale Marconi 262 (1955), grazie anche all'aiuto economico del figlio di Nicola, Donato Junior, la tipografia riprende nuova linfa e Nicola D'Arcangelo i suoi vecchi entusiasmi.

Nel '75 Nicola muore a 82 anni e la stamperia sarà rilevata dalle sue maestranze.

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna