Pin It

Stefano del LupoStefano del Lupo, monaco appartenente all'ordine benedettino, nasce tra il 1099 e il 1118 a Carovilli, in provincia di Isernia, nel Molise, e muore a Manoppello il 19 luglio 1191.

Fondatore di un monastero di cui divenne abate.

E’ venerato come Santo dalla Chiesa cattolica.

Era nato a Carovilli sotto il pontificato di Pasquale II (1099-1118) e fu fondatore del monastero di San Pietro Apostolo in Vallebona, di cui oggi restano pochi resti, nel territorio di Manoppello, del quale era abate nel 1188 e dove morì.

Secondo la leggenda agiografica avrebbe ammansito prodigiosamente un feroce lupo nelle campagne di Manoppello.

Fino al 1591 il corpo fu conservato in un sepolcro marmoreo della chiesa abbaziale di Vallebona, recante la scritta «Qui giace il corpo di S. Stefano Confessore».

Nel 1807 i suoi resti furono trasferiti nel paese natale di Carovilli, dove giunsero il 29 settembre.

La sua Memoria liturgica cade il 19 luglio ma a Carovilli è festeggiato anche il 29 settembre.

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna