Pin It

Beato Andrea da Montereale, presbitero dell'Ordine di Sant'Agostino, nasce nel 1397 a Mascioni, una frazione del comune di Campotosto, e muore a Montereale il 18 aprile 1479.

Fu beatificato, per equipollenza, da papa Clemente XIII nel 1764.

Di modeste origini, abbracciò la vita religiosa tra gli eremitani di Sant'Agostino nel convento di Montereale e nel 1443 conseguì il titolo di magister in teologia a Siena.

Ricopr√¨, per pi√Ļ mandati, la carica di superiore provinciale per l'Umbria, di vicario generale dell'ordine e di definitore.

Fu priore e reggente dello Studio di Siena e riformò i conventi di Norcia, Amatrice e Cerreto di Spoleto.

Predicò in varie località d'Italia e di Francia.

Trascorse la parte finale della sua vita nel convento di Montereale.

Papa Clemente XIII approvò il culto del beato Andrea l'11 maggio 1764.

A Montereale la sua festa era celebrata la domenica in albis (giorno della sua morte) e il 13 settembre, in memoria della sua protezione durante il terremoto del 1691.

Il suo elogio si legge nel Martirologio romano al 18 aprile.

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna