Pin It

Paolo Nicoletto Vernia, conosciuto anche come Nicolò o Paolo Nicola Vernia, filosofo, astrologo, medico, nasce nel 1420 a Chieti, e muore a Vicenza il 31 ottobre 1499.

Uno dei maggiori filosofi del Rinascimento.

Allievo a Padova del filosofi averroisti Paolo da Pergola e Gaetano da Thiene e successore di quest'ultimo come docente di filosofia nel 1465, ebbe come collega Pietro Pomponazzi e tra i suoi allievi Agostino Nifo e Giovanni Pico della Mirandola.

Seguace dell'averroismo allora imperante nello Studio Padovano, curò un'edizione delle opere di Aristotele con il commento di Averroè (1483).

Sostenne l'unicità dell'intelletto (dottrina poi abbandonata a causa di una condanna inflittagli dal vescovo di Padova), l'autonomia della fisica rispetto alla metafisica e la superiorità della scienza della natura sulle scienze dell'uomo.

Ormai anziano si laureò in medicina nel 1496.

Le sue ceneri riposano nella chiesa dell'Ospedale Civile di Vicenza.

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna