Pin It

Armando Consalvi, scrittore, poeta, latinista, insegnante, nasce il 10 settembre 1923 a Sant’Eusanio del Sangro, e muore nel 1990.

Nel 1943 si diploma presso l’Istituto Magistrale di Lanciano.

Viene ricordato per i suoi scritti in vernacolo abruzzese e per una sua trasmissione radiofonica di una emittente locale.

Fu amico di Cesare de Titta, Federico Mola.

Ammiratore di Gennaro Finamore.

Dagli scritti lasciati e dalle azioni che ha compiuto come politico e come insegnante viene ricordato come ‚Äúuna mente Indipendente‚ÄĚ.¬†¬†

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna