Pin It

Antonio Vendettini, storico, nasce il 3 dicembre 1704 a Pereto, dove muore il 26 gennaio 1781.

Antonio Bruno Gaetano, figlio di Ercole Antonio e Bernardina, nacque a Pereto all'ora quarta della notte.

Battezzato il 7 dicembre 1704 dall'arciprete Berardino Penna; ebbe come padrino don Domenico Mansia di Venezia.

Sposò il 28 settembre 1738 Maria Berti, figlia di Bartolomeo Berti, romano, e Flavia Cantori.

Marianna era nipote del servo di Dio Girolamo Berti, elemosiniere di papa Innocenzo XII. La vita di Girolamo Berti fu data alle stampe nel 1741 e dedicata al conte Antonio.

Di Antonio parla

  • Ficoroni Francesco de', Le memorie ritrovate nel territorio e della prima, e seconda citt√† di Labico... Roma 1745.
  • Cassio Alberto, Corso dell'acque antiche portate da lontane contrade fuori e dentro Roma sopra XIV acquidotti e delle moderne e in essa nascenti coll' illustrazione di molte antichit√† che la stessa citt√† decoravana etc., Roma 1756-1757.

Ed √® sempre lui quello riportato con il nome di Antonio Vendetti juniore da Pietro Antonio Corsignani, ‚Äúche ha esercitato nelle corti di Roma √® figlio di Ercole-Antonio che fu nobile del marchese di Pri√® gi√† ambasciatore in Roma sotto Clemente XI‚ÄĚ.

Sarebbe stato questo Antonio a fornire a Pietro Antonio Corsignani le notizie della sua famiglia, che verranno poi pubblicate nella Reggia Marsicana nel 1738.

Il Corsignani sar√† anche padrino del figlio Luigi Filippo, come riportato dall'atto di nascita. Antonio fu nominato il 1¬ļ ottobre 1777 per tre mesi Magistrato romano.

Morto a Pereto il 26 gennaio 1781 a 76 anni, registrato con i titoli di Conte e Patrizio romano; sepolto in una capsula lignea nel proprio sepolcro di famiglia nella chiesa di San Giorgio martire in Pereto.

Marianna Berti, figlia di Bartolomeo Berti e Flavia Cantori, moglie di Antonio, morta a Pereto il 26 febbraio 1786 a 80 anni circa, fu sepolta in una capsula lignea nel sepolcro della famiglia Vendetti nella chiesa di San Giorgio martire in Pereto.

Antonio e Marianna ebbero undici figli: Maria Walburga, Maria Angela, Giuseppe Maria, Aloisio, Bernardina, Filippo, Geronimo, Irene, Ercole Francesco e due bambini morti appena nati.

La dinastia nobile termina con il figlio Giuseppe Maria.

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna