Pin It

Evandro Marcolongo, sacerdote, poeta, nasce l'8 aprile 1874 ad Atessa e muore ad Ortona il 13 febbraio 1959.

Amico di Cesare De Titta, Modesto Della Porta, Luigi Illuminati.

Pubblicò diverse raccolte poetiche tra le quali: "I paesaggi dell'anima" nel 1956, "Foglie Sparse" nel 1957.

Morì così come aveva vissuto, povero perché ciò che aveva dava ai poveri e ricco di gioia nella anima che ha saputo trasferire nelle sue poesie. 

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna