Pin It

Monsignor Michele Palma, arcivescovo, nasce il 30 agosto 1689 a Napoli, e muore a Chieti il 23 marzo 1755.

Nato a Napoli, apparteneva a una famiglia del patriziato nolano.

Il 24 settembre 1712 fu promosso all'ordine del presbiterato e il 18 agosto 1714 ottenne il titolo di dottore in utroque iure.

Eletto arcivescovo di Chieti, fu consacrato a Roma dal cardinale Giuseppe Spinelli il 12 maggio 1737 e il 16 maggio successivo fu nominato assistente al soglio pontificio.

Ottenne per gli arcivescovi di Chieti il privilegio di poter far uso del trono in lamina d'oro.

Lasciò il suo patrimonio in eredità alla diocesi e la sua biblioteca personale al seminario.

Dopo la morte, fu sepolto nella cappella di San Gaetano in cattedrale.

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna