Stampa
Visite: 279

Emidio Lopardi, politico, nasce il 27 novembre 1877  all'Aquila, dove muore il 1º ottobre 1960.

Padre di Ubaldo

Nel 1895, appena maggiorenne, si iscrisse alla sezione aquilana del Partito Socialista.

In seguito fu direttore del giornale locale L'Avvenire, firmandosi talvolta con lo pseudonimo Ursus. All'Aquila fu inoltre consigliere comunale per oltre vent'anni e assessore.

Nel 1907 divenne consigliere alla provincia dell'Aquila e dal 1912 fu deputato nello stesso ente, ricoprendo anche la carica di presidente del Consorzio delle Cooperative di Lavoro dell'Aquila.

Durante la prima guerra mondiale fu sottotenente dell'esercito italiano.

Durante il secondo conflitto bellico partecipò attivamente alla Resistenza.

Nel 1945 fu nominato nella Consulta Nazionale ed eletto deputato alla Assemblea Costituente della Repubblica Italiana.

In seguito fu nominato senatore per la I Legislatura sulla base della III disposizione transitoria della Costituzione.

tutti pazzi per la Civita