Pin It

Albert L. Pizzica, prestigioso pediatra e neonatologo degli Stati Uniti, era di origini abruzzesi: suo nonno Luigi nacque a Ripa Teatina, in via Santa Maria Maddalena, il 19 settembre 1896, da Francesco (trentaquattrenne “contadino”) e Camilla Nicolò (trentenne “contadina”).

Giunse ad “Ellis Island” nel 1913 a bordo del piroscafo “Venezia”.

di Geremia Mancini*

Albert L. Pizzica nasce il 29 giugno 1948 da Alberto e Helen Dougherty. a Norristown, in Pennsylvania, e muore il 14 dicembre del 2013.

Per il suo impegno nel campo della perinatologia ricevette lo “Stan Graven Award”.

Ha operato per 33 anni a Philadelphia nei quartieri di Kensington e Port Richmond. Fondò la prima Unità di terapia intensiva neonatale presso l’Episcopal Hospital di Philadelphia.

Fu presidente del “National Perinatal Association” di New York.

Ricevette il prestigioso “Stan Graven Award” per il suo contributo in favore della salute dei bambini.

Ha fatto parte con ruoli preminenti del “Kimmel Cancer Center”, del “Malvern Preparatory School”, del “National Perinatal Association” e della “Union League” di Philadelphia.

Sposò Susan B. Barclay ed ebbe cinque figli: Albert J, Paul L., Thomas F., David B., Christper B. e Allison.

*Presidente onorario Associazione culturale “Ambasciatori della fame”

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna