Pin It

Zopito Di Fazio, da Vestea al Piave

Zopito Di Fazio nasce il 7 aprile 1897 a Vestea, e muore sul Piave il 16 giugno 1918-

di Geremia Mancini*

Nasce da Filippo (trentaseienne “contadino” nato a Vestea e figlio di Domenicantonio e Fiorina Santucci) e Massimina Di Panfilo (trentaduenne “contadina” nata a Vestea e figlia di Antonio e Maria Grazia Marrone).

L’atto di nascita di Zopito Di Fazio fu registrato dinanzi all’allora segretario delegato dal Sindaco Nicola Rosini.

I genitori si erano sposati il 20 marzo 1884.

Poi arrivò la “Grande Guerra” e per Zopito la “chiamata alle armi”.

Fu arruolato nel 225° reggimento Fanteria.

Seppe farsi onore guadagnando medaglia ed encomio con questa motivazione: “Volontario di pattuglia offensiva, vi eccelleva per sprezzo del pericolo e per ardimento, spingendosi perfino sulla unitissima linea nemica, e tentando in mezzo al più violento concentramento di fuoco nemico di trasportare il corpo di un compagno caduto – Capo Sile (Piave), 25 giugno 1918”.

*Presidente onorario “Ambasciatori della fame”

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna