Pin It

Marino da Caramanico, giurista, nasce nel XIII secolo a Caramanico, e muore nello stesso secolo.

Dopo gli studi di diritto canonico compiuti a Sulmona, si perfezionò a Bologna.

In seguito si trasferì a Napoli al servizio di Carlo I d'Angiò, dove probabilmente incontrò Tommaso D'Aquino.

Fu tra i "regnicoli" dello Studio di Napoli che raccoglieva i massimi esperti di giurisprudenza dell'epoca.

Fu tra i fondatori della teoria dello Stato svincolato dall’autorità imperiale, Marino spostò infatti la sovranità da sempre considerata sovranazionale, attribuita all'Impero, in una dimensione territoriale.

Celebre la definizione contenuta nel Prooemium in Constitutiones Regni Siciliae del Regno come una universitas autonoma.

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna