Nadia Lolletti: pittura come itinerario all’umanesimo

di Leo Strozzieri*

Avevo visto alcune sue opere esposte nelle ultime edizioni del Premio Sulmona e, recentemente al simposio internazionale di arte contemporanea tenutosi all’hotel “Il Gabbiano” di Palinuro e ne ero rimasto ammirato meravigliandomi del fatto che in tanti anni di mia militanza critica non ero venuto a conoscenza della sua singolare ricerca pittorica e ceramica: sto parlando dell’artista sulmonese Nadia Lolletti, incontrata appunto nella rinomata località balneare campana dove ha rappresentato l’Abruzzo al suddetto simposio insieme al collega Roberto Di Giampaolo.

Continua, leggi tutto...

La stanza del colore

Per tutta la giornata di sabato 9 ottobre 2010 dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00alle 20.00 Kaleidos, centro culturale della creatività di Pescara, partecipa alla sesta edizione nazionale del Contemporaneo promossa dall’ AMACI (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani) con il work in progress della “Stanza del colore” di Anna Seccia nella “Camera del colore”, inserito nel circuito eventi.

La Cappella Sistina minacciata da sudore e polvere dei troppi visitatori

Il capolavoro di Michelangelo soffre per il troppo successo.

Proposta tecnologica del Cnr 

Si fa di tutto per spingere la gente a entrare nei musei. Ci sono casi, però, in cui bisogna fare il contrario.  Come per il Cenacolo di Leonardo a Milano che può essere visitato solo da un certo numero di persone al giorno.

In questi giorni, il direttore dei Musei Vaticani, Antonio Paolucci, ha lanciato  l'allarme per la Cappella Sistina. La polvere, il sudore, il respiro dei 4 milioni e mezzo di turisti che la visitano ogni anno rischiano di danneggiare seriamente l’affresco ma l’Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali (Itabc) del Cnr sembra aver trovato una soluzione. Si chiamerà “Cappella Sistina.2”  la riproduzione virtuale in 3D del famoso affresco da Michelangelo da inserire in un percorso informativo in una sala a fianco dell’opera originale.

Dai seminterrati di Yale un Velázquez a sorpresa

Da un seminterrato dell’Università di Yale è saltato fuori un quadro dell’artista spagnolo Diego Velázquez.

La tela, L’istruzione della Vergine Maria, ritrae Sant’Anna che insegna alla Madonna a leggere.

Non vogliono mollare l'osso

La caccia ai resti di Caravaggio?

Impresa costosissima e incomprensibile

di Gino Agnese

Uno dei libri che più amo è un vecchio libro di Juan Rodolfo Wilcock, La sinagoga degli iconoclasti (Adelphi, 1972). Ogni qualche anno lo apro, mi diverto e rifletto su uno, due tre di quei medaglioni di fantasia tenuta per le briglie da un'eleganza e da un'erudizione rare a trovarsi.