Pin It

SE POTESSI

(a mia madre)

Se potessi  radunare gli astri

Come in un convegno di fate

Per decidere se esiste cosa Più calda e luminosa del sole 

Io direi che c’è un angolo sulla terra

Dove è possibile

Ricoprirlo dall’oblio della notte

Dove le piogge non riescono

A nascondere  l’azzurro del cielo

E il suo paesaggio è di colori

Tersi e puri che danno ammanto

E riposo ad ogni dolore. 

Se potessi non intendere

Il limite tra sogno e realtà 

Direi che c’è un angolo

Dove non si ascoltano

Le urla del vento

Dove non ci sono cuori malati

di tramontino verità

nascoste in opachi torrenti. 

Io quell’angolo lo conosco.

Io  gli appartengo.

E’ il tuo cuore

Patrizia Lupini

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna