Non basta l’atroce rammarico del presidente Napolitano

di Gino Di Tizio

A mente fredda, lontani dall’impatto emotivo della notizia improvvisa della morte di Loris D’Ambrosio, il consigliere giuridico della presidenza della Repubblica, penso che sia il caso di rileggere e riflettere bene sulle parole pronunciate dal presidente Giorgio Napolitano nel dare la ferale notizia: “Insieme con l’angoscia per la perdita gravissima che la Presidenza della Repubblica e la magistratura subiscono, atroce è il mio rammarico per una campagna violenta e irresponsabile di insinuazioni e di escogitazioni ingiuriose cui era stato di recente pubblicamente esposto, senza alcun rispetto per la sua storia e la sua sensibilità di magistrato intemerato”.

Leggi tutto...