Pin It

Gli italiani nel mondo

Nei secoli XIX e XX, quasi 30 milioni d'italiani hanno lasciato l'Italia con destinazioni principali le Americhe, l’Australia, l’Europa occidentale.

Attualmente vivono milioni di oriundi italiani in differenti nazioni del mondo: i più numerosi sono in Brasile, Argentina e Stati Uniti d'America.

Si consideri che un oriundo può avere un antenato lontano nato in Italia quindi la maggioranza di oriundi ha solo il cognome italiano e non la cittadinanza italiana.

In molti Paesi, specialmente del Sud America, le stime sono molto approssimative poiché non esiste nessun tipo di censimento sulle proprie origini come accade invece in U.S.A. o Canada.

È anche da notare che queste stime si riferiscono agli oriundi, e quindi non tengono conto degli italiani residenti all'estero, censiti dall'AIRE.

Principali comunità di oriundi italiani nel mondo.

  • Brasile: 25-28 milioni (ca. 13-14% pop. totale)
  • Argentina: 18-20 mil (ca. 46-50% pop. totale)
  • Stati Uniti: 17,8 milioni (ca. 6% pop. totale)
  • Francia: 1,5-3,5 milioni (ca. 2-8% pop. totale)
  • Canada: 1.5 milioni (ca. 4,5% pop. totale)
  • Uruguay: 1 milione (ca. 29% pop. totale)
  • Venezuela: 1 milione (ca. 4% pop. totale)
  • Australia: 850mila (ca. 4% pop. totale)
  • Germania: 650-700mila (< 1% pop. totale)
  • Svizzera: 600-750mila (ca. 10% pop. totale)
  • Perù: 860mila (ca. 3% pop. totale)
  • Regno Unito: 300-500mila (< 1% pop. totale)
  • Belgio: 290mila (ca. 3% pop. totale)
  • Cile: 150mila (< 1% pop. totale)
  • Costa Rica: 120mila (ca. 3% pop. totale)
  • Paraguay: 100mila (ca. 1,5% pop. totale)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna