Stampa
Visite: 1016

dal Gruppo Consiliare PD riceviamo e pubblichiamo 

Pescara 12 agosto 2009 

Per Teodoro: un comune perennemente sotto inchiesta 

Non rinuncia allo stereotipo dell’investigatore a tutti i costi l’Assessore Teodoro: prima in qualità di consigliere di opposizione e soprattutto come Presidente della Commissione di Vigilanza ha lavorato incessantemente e comunicato ad ogni piè sospinto l’invio di atti e relazioni alla magistratura inquirente, oggi come         Assessore ai Lavori Pubblici annuncia inchieste interne per disfunzioni sull’apertura dell’ufficio comunale preposto all’occupazione di suolo pubblico, forse potendo vantare anche della carica di Assessore alla Polizia Municipale.

Siamo certi che con il piglio che lo contraddistingue non faticherà molto a venire a capo dell’intricata vicenda che ha visto un Ufficio della sua struttura chiuso al servizio pubblico per mancanza di personale, poiché quello preposto è stato posto in ferie senza averne assicurato, per tempo, la sua sostituzione.

Senza poter disporre degli strumenti investigativi che possiede l’Assessore Teodoro e potendo contare solo sulle prerogative di consiglieri comunali, è stato possibile visionare che la domanda di ferie risulta correttamente autorizzata dal Responsabile dell’Area Lavori Pubblici, Ing. Alessandro Salvati, senza che risulti, a quella stessa data, che alcun dipendente comunale abbia coperto la “vacanza” temporaneamente determinatasi.

Speriamo che l’Assessore Teodoro non ce ne voglia per questa invasione di campo auspicando nel contempo che non si distolga altro personale della Polizia Municipale dai compiti di maggior rilievo di questo periodo che, anche senza l’inchiesta interna annunciata da Teodoro, evidenziano un vistoso allentamento come dimostra l’anarchia che regna sulle strade cittadine.     

                                                                                         Il Consigliere 

                                                                                      Enzo Del Vecchio